pietra refrattaria pane pizza

pietra refrattaria pane pizza
pietra refrattaria pane pizza

Acquista: pietra refrattaria pane pizza pietra refrattaria pane pizza

La pietra refrattaria x cuocere pizza e pane nel forno di casa (forno elettrico o a gas che sia) con le caratteristiche dei forni professionali in materiali refrattari.Esatto, la tipica pizza tonda, sottile e dal bordo un po’ croccante! Il Pane omogeneamente cotto dalla crosta croccante? Tutto questo è possibile mettendo nel vostro forno di casa una lastra refrattaria” che simula il piano di cottura del tradizionale forno a legna

Come funziona?
La lastra refrattaria è realizzata con argille speciali che raggiungono altissime temperature,conferiscono in questo modo proprietà termiche che permettono alla lastra e di conseguenza a tutto il vostro forno di mantenere una temperatura costante e meglio distribuita.pietra refrattaria pane pizza

aeg forno pizza pane pietra refrattaria
aeg forno pizza pane pietra refrattaria

Nel forno elettrico
Posizionate la lastra refrattaria direttamente sul fondo del forno e accendetelo sia sopra che sotto a 250 C e . La pietra raggiungerà una temperatura altissima e all’interno del forno ci sarà una temperatura abbastanza alta da far cucinare la pizza anche sopra.pietra refrattaria pane pizza

Nel forno a gas
Il forno a gas in genere non ha la funzione sopra e sotto, in questo caso dovrete posizionare la pietra refrattaria nella parte alta del forno e accendere il forno a gas a 250 °C  alla penultima griglia. Scaldare il forno ben bene, 30 minuti circa, affinchè la pietra refrattaria possa raggiungere alte temperature anche se posizionata più in alto. Infornerete la pizza. Quando la pizza sarà dorata ai bordi, accenderete il grill per farla dorare sopra! pietra refrattaria pane pizza

Il pane cotto alla miglior maniera si conosce dal colore giallo-scuro, dal suono che emette la crosta percossa con la punta d’un dito, e dalla molteplicità dei buchi nella mollica. Non bisogna far uso del pane appena uscito dal forno, ma conviene lasciarlo raffreddare compiutamente.Tratto da L’arte di fare il pane disponibile google books gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *