Madonna del Monte

madonna del monte

Ancora al lavoro su altre tre piastre con madonna del monte in bassorilievo.

madonna del monte
madonna del monte
madonna del monte
madonna del monte

La Festa della Madonna del Monte, detta anche Barabbata, è una tradizionale festa religiosa che si svolge a Marta, in provincia di Viterbo, ogni 14 maggio.

Storia:
La festa ha origini molto antiche: probabilmente deriva dagli antichi riti pagani che celebravano il risveglio della natura dopo la lunga sosta dei mesi invernali. Dai documenti sappiamo che la festa si celebrava già prima del 1555. C’erano il Capitano della Festa, l’offerta dei ceri, la processione a cui partecipavano lo categorie dei Soldati, dei Bifolchi e dei Casenghi, inoltre venivano assegnati dei Palii ai vincitori delle gare della lotta e della corsa. Per rallegrare la festa era sempre presente la musica dei “pifferi” e del tamburo.

Carro dei bifolchi
Carro dei Bifolchi
Nel tempo la festa e il corteo si arricchirono con l’introduzione della categoria dei Pescatori (1608), con le corse di cavalli barberi e di barche. Al termine della Festa al Clero, al Magistrato, a tutti i componenti delle Categorie e ai suonatori veniva offerto un banchetto. Nel 1703 dopo il voto fatto dalla Comunità di Marta a seguito di un devastante terremoto, nacque una controversia tra il cardinal Marcantonio Barbarigo, vescovo di Montefiascone, e i frati minimi che tenevano il Santuario della Madonna del Monte perché il Cardinale, durante una visita pastorale, ordinò la rimozione di un grande banco dei Magistrati della Comunità che stava vicino all’altare. La disputa si accese fra le due parti ed ebbe il momento culminante con la successiva distruzione del banco a colpi d’accetta, per ordine del vescovo. Ma allargandosi la contesa a tutto l’ordine dei Minimi, i frati ebbero riconosciuta la loro ragione con l’annullamento della sentenza presa dal Vescovo. Quell’anno per reazione, tutte le categorie, invece di partecipare silenziosamente alla celebrazione della messa offrendo i doni, effettuarono tre volte il giro della chiesa con gli attrezzi del proprio lavoro e le offerte per la Madonna, suonando il tamburo e facendo grandi schiamazzi. Iniziarono così nel 1704 le Passate, che avvengono ancora oggi.

torniante tornio ceramica vasaio manifestazioni

Torniante tornio ceramica vasaio manifestazioni – pottery wheel master rent

torniante-tornio-ceramica-vasaio-manifestazioni

Vi necessita un vasaio per le vostre manifestazioni medievali o di artigianato feste private  o altro, contattatemi per info e preventivi.

torniante-tornio-ceramica-vasaio-manifestazioni

my facebook page

L’arte del vasaio la terra che ruota sul piatto e la foggiatura degli oggetti, un mestiere antico e affascinante, arrichisci la tua manifestazione con la presenza di un torniante che coinvolga anche il pubblico.

E’ richiesta una tariffa oraria per il torniante ed un rimborso spese per eventuali spostamenti maggiori di 30km da tuscania(vt), il tutto da pattuirsi attraverso comunicazione,

nel sito è presente l’apposita pagina contatti, scrivetemi!

Interessantissima anche la presenza del torniante in feste private dove i partecipanti possono divertirsi e provare quest’affascinante strumento.

torniante tornio ceramica vasaio manifestazioni
torniante tornio ceramica vasaio manifestazioni

 

Per foggiare un vaso al tornio è necessario usare della buona argilla che sia sufficentemente plastica. Dopo averla “domata” bene impastata se ne fà una palla, che verrà attaccata al centro della girella del tornio.
A questo punto si bagna l’argilla e mentre il tornio gira si procede alla centratura, dopo di chè con le dita si alzeranno le pareti del manufatto modellando così la forma desiderata.  
  Successivamente con l’ausilio di utensili come stecche di legno o liscette di ferro, si rifinirà al meglio la forma e con un cavetto di acciaio si taglierà la parte sotto del vaso per poterlo staccare dal tornio.
A durezza cuoio viene eseguita la rifinitura o ritornitura, usando degli utensili metallici adatti allo scopo che si possono anche fare in casa, la durezza cuoio è il momento adatto anche per attaccare manici o altro. A questo punto il vaso basta lasciarlo essiccare e poi cuocere.

Madonna del Monte Marta bassorilievo ceramica.

La madonna del Monte di Marta provincia di viterbo bassorilievo ceramica Madonna del Monte Marta bassorilievo ceramica

Madonna del Monte Marta bassorilievo ceramica

In queste settimane passate, è stata possibile grazie alla collaborazione con GialloPapavero Handmade la realizzazione di placche bassorilievo con l’imagine della Madonna del Monte Marta(vt) bassorilievo in ceramica.

Il bassorilievo viene realizzato grazie all’ausilio di uno stampo in gesso con stampaggio a mano dell’argilla,

successivamente cotto a 950/1020° gradi in funzione dell’impasto utilizzato.Dopo la prima cottura questo verrà invetriato a seconda della richiesta o della mia scelta personale con smalto stannifero (maiolica) per la successiva pittura o versione bianco candido, con smalti colorati da manifattura tedesca o con cristallina per un eventuale pittura sotto vetrina.

E’ possibile ordinare o richiedere un preventivo contattandomi dall’apposito modulo presente nel sito web alla pagina contatti.

Tutti i bassorilievi sono eseguiti da me personalmente e firmati con apposito timbrino, è possibile grazie ad un asola posteriore fissarli a parete su chiodo così come sarà possibile murarli direttamente con calce cementizia, la maiolica non ha problemi per quanto riguarda il posizionamento all’esterno, potrebbe essere pericoloso solo qualora la zona climatica raggiunga temperature inferiori ai -5° se la placca bassorilievo è posta direttamente a contatto di acque piovane, non ci sono problemi se invece per esempio la placca è posizionata all’esterno ma coperta per esempio da una tettoia cornicione o simile.

A breve per aggiornamenti su eventuali nuovi soggetti di Arte Sacra.

La madonna del Monte di Marta provincia di viterbo bassorilievo ceramica Madonna del Monte Marta bassorilievo ceramica

Ciao

Marco

La madonna del Monte di Marta provincia di viterbo bassorilievo ceramica Madonna del Monte Marta bassorilievo ceramica